Due uomini in Office

PSICOLOGIA DEL LAVORO

Psicologia del lavoro

I percorsi di psicologia del lavoro promuovono la consapevolezza di sé e la salute sul piano delle emozioni e delle relazioni coniugandola con la capacità di gestire meglio le dinamiche professionali e organizzative.

 

Il lavoro e le professioni, dentro e fuori dalle organizzazioni, pongono oggi sfide che impattano in maniera diretta sulla struttura psichica delle persone e sulla loro fragilità.

Per molti il poter rispondere adeguatamente alle richieste lavorative richiede un lavoro continuo di  elaborazione emotiva e di ristrutturazione dei propri pattern affettivi e relazionali.

Non si tratta soltanto di cambiare punto di vista, di fare di più o meglio: spesso è richiesta una trasformazione profonda che comporta l’analisi, la presa di consapevolezza e la necessità di sciogliere nodi emotivi forse a suo tempo frettolosamente archiviati e non più elaborati.

La psicologia del lavoro, a partire da un momento di difficoltà o sofferenza legato al lavoro, consente alle persone di rimettere in gioco le loro parti vitali e creative, al servizio della loro efficacia e del loro benessere, dentro e fuori il lavoro.  

 

Parte con un consulto psicologico e può continuare con un percorso di sostegno psicologico.